Come creare un business che funziona

Come creare un business online che funziona? Che tu lo voglia creare o lo abbia tutto online o no (anche se ormai tutti i business devono fare i conti con una forte componente social e digitale) servono alcuni accorgimenti per misurarne il successo e il funzionamento.

Ho pubblicato anche un video sul canale YouTube, nel quale ne parlo:

Che cosa è il successo e come è legato al business

Il successo in Italia si misura in fatturato, follower, contatti. L’idea è che più ne possiedi e più hai valore.

Spesso senza rendersi conto che i dati raccontati non sono quelli reali, proprio per apparire, convincere, sembrare. Ad esempio: quante persone comprano follower su Instagram? Quanti influencer in realtà hanno solo acquistato clic e contatti? Non sembra ma è così.

Eppure il successo è ciò che motiva, pensando al proprio business come a qualcosa che funziona, è positivo, ci porta introiti e vantaggi.

Spesso quando parlo di successo con i miei clienti mi raccontano quanto per loro sia stato importante avere il coraggio di seguire la loro strada, magari avviare un business autonomo. Questo forse è il successo più grande: seguire la propria rotta, mettersi in proprio con costanza e determinazione e veder arrivare i risultati (che siano feedback dei clienti, fatturato, nuovi progetti, nuove collaborazioni…)

Quindi per capire come costruire un business autonomo che funziona parti da chiederti quali sono gli indicatori che ti indicheranno che stai avendo successo, parametrati per il momento del business in cui sei. E lascia stare chi promette di un milione di euro in un mese o in un anno.

Come creare un business

Prima di tutto serve partire dalla testa. Spesso mi viene chiesto nei colloqui conoscitivi gratuiti:

  • Sono fatto o portato per la vita da imprenditore?
  • È la strada giusta per me?

La risposta a queste domande deve essere chiara, anzi chiarissima in testa.

Per far funzionare la tua attività e quindi guadagnarci (perché altrimenti è una bella passione/hobby, ma non è un lavoro) serve che tu sappia che vali. E che tu ne sia sicuro e certo.

Da dove partire per costruire un business

I punti da cui partire sono secondo me essenzialmente tre. A cui andrà aggiunto molto lavoro successivo, ma che sono imprescindibili per iniziare.

  1. Progetta il tuo business già realizzato con una vision chiara. Se non sai come farla sul mio sito trovi in questo articolo anche un contenuto gratuito che ti aiuta.
  2. Lavora sui tuoi talenti e i tuoi punti forti: serve differenziarsi e raccontare in modo semplice e chiaro cosa fai e in cosa sei diverso ai potenziali clienti. Non sai quali sono i tuoi talenti? Anche qui ho scritto questo e questo articolo per aiutarti.
  3. Capisci se il tuo business è sostenibile: quanti prodotti o servizi devi vendere entro fine anno per raggiungere il fatturato che ti sei proposto? Facciamo un esempio a spanne, senza calcolare tasse e spese: mettiamo che vuoi raggiungere un fatturato di 30.000. Se vendi collane da 10€ dovrai venderne 3000, se vendi servizi da 100€ devi venderne 300.

Quindi: vision, talenti e sostenibilità economica sono le tre parole chiave su cui concentrarti. Proprio in questo ordine cronologico.

Non partire subito dai soldi o da cosa funziona sul mercato perché non ti aiuterà nella creatività e progettazione iniziale della tua vision positiva e realizzata. Che invece è essenziale per far funzionare una attività, che deve sempre essere focalizzata sul cosa vuole ottenere.

Come avere successo

Smettila di credere a chi ti dice che ti aiuterà a fare successo, o che sia facile farlo. E anche smettila di deprimerti se non raggiungi risultati fantasmagorici che ti sei prospettato.

Con molta probabilità hai sovrastimato il tempo a disposizione da dedicare al business, non hai investito sul tuo mindset, talenti ed organizzazione per individuare obiettivi realistici.

Per costruire un business di successo servono tempo e tantissime energie, e spesso investimenti di soldi per delegare o farti aiutare da qualche professionista. O se non hai soldi, per fare tu il tantissimo lavoro che sta dietro ad un business coerente e convincente per i clienti che vuoi attirare.

Abbiamo visto nell’articolo e nel video come creare un business online che funziona e da dove partire.

Da cosa comincerai tu nella costruzione della tua attività o nella sua revisione? Parliamone nei commenti