Cosa serve per aprire Partita Iva secondo te?

Se chiedi al commercialista ti darà informazioni fiscali, ma in questo video ho raccolto i tre elementi indispensabili per aprire Partita Iva con successo, che ho scoperto con la mia esperienza e quella dei clienti che aiuto a mettersi in proprio.

Pronto? Ecco il video:

[Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui per vederlo]

Questo video ha richiesto mesi di lavorazione, perché aprire un canale YouTube non è facile, ed è sicuramente una scelta impegnativa.

Ma ho cercato di riassumere ciò che di cui ho parlato anche in articoli precedenti.

Altri articoli sull’autoimprenditolità

Per facilitarti la ricerca sul mio sito, ti lascio i link direttamente qui, in modo che tu possa integrare cosa serve per aprire partita iva con:

Ovviamente ogni professionista darà informazioni differenti su questo punto. Ma in molti possono concordare che si parte a diventare imprenditore o freelance dalla testa, dal mindset.

Se non si comincia a pensare che sia possibile e non si lavora su cosa si vuole fare, il rischio è incappare in demotivazione, autosabotaggio.

O ancora, aprire Partita Iva (che è una operazione velocissima e semplicissima dal commercialista) e ritrovarsi senza clienti e con una attività che non funziona.

Un tema, un mindset

Per questo tengo molto a questo tema e ad aiutare chi vuole mettersi in proprio a partire col piede giusto, e con la necessaria motivazione per fronteggiare ostacoli e cali di energia.

Se vuoi confrontarti con me sul tuo percorso imprenditoriale prenota la tua sessione conoscitiva gratuita per capire come possiamo lavorare insieme.

So cosa significhi avviare una attività, sia offline che online, e conosco le difficoltà dei professionisti con i quali ho lavorato. Ognuno ha un percorso differente e difficoltà che si manifestano in modo alternativi.

Ma tutti abbiamo la necessità di lavorare sui nostri pensieri e sulla nostra vision per avviarci al meglio.