Cosa seguire al Festivaletteratura 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Settembre, andiamo…è finalmente tempo di Festivaletteratura 2017!!!

Questo è il mese per i mantovani tanto atteso (e temuto per l’impossibilità di trovar parcheggio o un ristorante libero). Anche quest’anno sono stata una lettrice nella media, saltuaria a seconda del tempo e della voglia (in questo momento sono nella fase di rilettura dei classici di Jane Austen).

 

 

Ho deciso dunque di fare anche quest’anno questo post poichè mi piaceva l’idea di dare una personale indicazione sugli eventi da seguire (QUI il programma completo), che interessano i temi del femminile o dell’interiorità: nello “studiare” il programma avrei voluto io stessa qualche consiglio e quindi ho pensato di darmi da fare in prima persona!

Le segnalazioni sotto riportate su cosa seguire al Festivaletteratura di quest’anno sono quindi relative a personali interpretazioni… ogni riferimento a persone, cose, animali ed autori è puramente “casuale” (non prendo la percentuale da nessuno!).

In generale quest’anno i grandi temi sono l’immigrazione e la guerra, ma anche l’informatica, le età della vita, l’ambiente e l’identità. Ma come sempre non potendo seguire tutto, ho fatto una selezione anche pensando al budget e ai tanti eventi gratuiti davvero sempre interessantissimi.

Relax and Enjoy it!

 

Mercoledì 06/09

ore 16:00 Francesca Cavallo ed Elena Favilli con Federico Taddia STASERA TI RACCONTO LE BAMBINE RIBELLI

Fabio Geda e Francesca Scotti con Elsa Riccadonna SCRIVERE GLI ADOLESCENTI

ore 20:00 Corrado Augias ANIMA ITALIANA

 

Giovedì 07/09

ore 17:00 Donatella di Pietrantonio con Michela Murgia IN PROFONDITA’

ore 17:30 Telmo Pievani L’EQUAZIONE DELL’ALTRUISMO

ore 18:45 Jeffrey Schnapp con Corrado Augias LEZIONI DI CREATIVITA’ ITALIANA

ore 19:00 Massimo Ammaniti ADOLESCENZA TERMINABILE ED INTERMINABILE

ore 21:00 Luca Scarlini LA PALESTRA LETTERARIA

 

Venerdì 08/09

ore 10:30 Massimo Ammaniti con Paolo Conti LA VECCHIAIA E’ UNO STATO MENTALE

ore 15:45 Ayelet Gundar-Goshen con Andrea Vitali LABILI CONFINI DELLA MENTE

ore 16:00 Jonathan Silvertown DINNER WITH DARWIN: FOOD, DRINK AND EVOLUTION

ore 17:15 Naomi Alderman con BIanca Pitzorno IL POTERE

ore 18:00 David Weinberger LA CONOSCENZA PARTECIPATIVA DELLA RETE

ore 21:00 Silvia Bencivelli ed Elisabetta Bucciarelli AMICHE

 

Sabato 09/09

ore 10:30 Mauro Carbone e Stefano Catucci con Patrizio Roversi SCHERMO SCHERMO DELLE MIE BRAME

ore 11:00 Massimiliano Bucchi COME VINCERE UN PREMIO NOBEL

ore 15:00 Benedetta Barzini e Gabriele Monti IO (ABITO)

ore 15:30 Mauro Berruto ATLETI ED ARTISTI ALLA RICERCA DI CAPOLAVORI

ore 16:00 Syusy Blady e Patrizio Roversi con Valeria Dalcore NELLE PUNTATE PRECEDENTI…

ore 17:00 Leonardo Becchetti RIPARTIRE DALLE CITTA’

ore 17:00 Domenico De Masi CHE NE SARA’ DEL LAVORO

ore 18:00 Richard Grusin L’INFORMAZIONE NELL’ERA DELLA MEDIAZIONE RADICALE

ore 19:00 Nicola Gardini CHE ME NE FACCIO DEL LATINO?

ore 19:00 Guido Tonelli CHE COS’E’ IL VUOTO?

ore 21:00 Massimo Cirri e Lella Costa PERCHE’ LA RADIO E’ MAGICA?

 

Domenica 10/09

ore 11.00 Patrick Manoukian PERDERE TEMPO PER STRADA

ore 11:00 Luca Molinari IL VUOTO E I CONFINI

ore 14:30 Scott Aaronson e Fabrizio Illuminati TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SULL’INFORMAZIONE QUANTISTICA

ore 14:45 Massimo Recalcati OGNI FIGLIO E’ UNA POESIA

ore 15:00 Scott Hartley UMANISTI ALLA CONQUISTA DEL MONDO DIGITALE

ore 17:00 Stefano Mancuso IL FUTURO E’ NELLE PIANTE

ore 17:30 Fabrizio Illuminati DAL MONDO CLASSICO AL MONDO QUANTISTICO, E RITORNO

Valuta il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Clicca per consentirne l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi